casa editrice la fiaccola


Prime riprese dell'Urbino 12 a idrogenoSarà svelato in anteprima mondiale a Stoccolma dal 9 giugno p.v.


In attesa dell'anteprima mondiale annunciata al Global Public Transport Summit di Stoccolma (9-12 giugno 2019), per farsi un'idea più dettagliata del Solaris Urbino 12 con alimentazione a idrogeno ci si può affidare ai video diffuso dal costruttore polacco.

Come il primo che vi proponiamo di seguito, dove la 'voce narrante' è addirittura quella di Javier Calleja, CEO di Solaris Bus & Coach S.A..

L'evento di cui sopra, organizzato ogni due anni dall'UITP (l'associazione internazionale del trasporto pubblico), vedrà sollevarsi il telo sul nuovo veicolo sviluppato dal produttore di Bolechowo, che attinge il 'carburante' necessario per muoversi da serbatoi montati sul tetto.

Per il tramite delle celle di combustibile, l'idrogeno che vi è conservato è commutato in energia elettrica, che a sua volta alimenta direttamente i motori zero emissioni collegati agli assali anteriore e posteriore.

Il Solaris Urbino 12 a idrogeno dispone inoltre di una batteria brevettata High Power, che funge da ulteriore impianto di accumulo. Il bus polacco è totalmente ecosostenibile, giacché dai suoi scarichi non usciranno altro che calore e vapore.

Anche Petros Spinaris, Vicepresidente della Casa costruttrice polacca (carica a cui è stato chiamato dal mese corrente, con deleghe a Vendita, Post-Vendita e Marketing), ha offerto un proprio contributo in questa vigilia che accompagna verso l'anteprima mondiale di Stoccolma, raccontando, nel video che segue, l'esperienza maturata da Solaris con riferimento all'alimentazione a idrogeno

Guarda gli altri due video diffusi da Solaris Bus & Coach, a partire da questo
per chiudere con l'ultimo contributo ad oggi

Partner