15.000 volte Yutong Bus per l'AfricaIl traguardo festeggiato con una visita istituzionale alla fabbrica

Yutong Bus ha festeggiato l'uscita dalla linea di produzione del suo impianto di Zhengzhou (Provincia dell'Henan, nel territorio della Repubblica Popolare Cinese) del suo quindicimillesimo bus destinato al mercato africano.

Il conseguimento del traguardo è stato suggellato dalla visita al sito da parte del Ministro etiope e di oltre 30 ambasciatori in rappresentanza di altrettanti stati del Continente Nero, tra cui Nigeria, Congo e Sud Africa, (descrizione)che hanno elogiato il ruolo del costruttore quale vettore per la crescita complessiva nel settore dei trasporti. Il veicolo n. 15.000 è uno tra i modelli più nuovi di Yutong Bus: si tratta dello ZK6122H9.

"Quale azienda tra le principali della Cina - ha dichiarato Hu Huaiban, general manager per i mercati d'oltreoceano di Yutong Bus -, una delle nostre priorità top nel momento dell'espansione è stata quella di adattare la strategia alle caratteristiche del territorio così da sostenere l'occupazione locale".

Il costruttore è entrato nel mercato africano nel 2004 e da allora rappresenta il capofila tra gli esportatori cinesi di bus, con una quota, negli ultimi tre anni, del 45 per cento.

La rete vendita e servizi copre una cinquantina di stati. Sul lato produttivo si registrano sostegni a impianti in Nigeria ed Etiopia, all'interno dei quali è stato trapiantato il know how dell'azienda di Zhengzhou.

Partner