Busworld Europe farà rotta su BruxellesTra le novità, la superficie espositiva incrementata del 50 per cento

Per la sua venticinquesima edizione Busworld Europe tradisce la località belga di Kortrijk, nella provincia delle Fiandre Occidentali. La manifestazione farà rotta su Bruxelles, capitale del Paese e dell'Unione Europea, nelle date comprese tra il 18 e il 23 ottobre 2019

L'obiettivo è quello di celebrare il quarto di secolo di vita della kermesse con una proposta in grande, la più imponente di sempre. È stata questa la molla motivazionale che ha indotto gli organizzatori a spostare l'evento in una località più funzionale dal punto di vista dei collegamenti.

Bruxelles (Brussels in lingua fiamminga) dispone di un aeroporto e di una stazione ferroviaria comodamente raggiungibili. Senza contare l'offerta più ricca di soluzioni per l'alloggio temporaneo (hotel) e le eccellenze di cui la località belga può fregiarsi. 

Busworld Europe 2019 interesserà una superficie più estesa, nell'ordine del 50 per cento di crescita, corrispondente a 20.000 metri quadrati in più rispetto al passato.

I suoi 60.000 metri quadrati di estensione hanno già fatto registrare ad oggi pressoché il tutto esaurito. Per una panoramica completa degli espositori confermati, si rinvia all'elenco pubblicato sulla pagina Internet ufficiale della manifestazione.

In correlazione e in concomitanza con il prossimo Busworld Europe, di cui condividerà gli ambienti, dal 21 al 23 ottobre 2019 è annunciato un nuovo appuntamento con l'International Bus Conference, curato congiuntamente da UITP (International Association of Public Transport) e Busworld Academy.

Partner