casa editrice la fiaccola


Elettrici Solaris a Ostrów WielkopolskiSi aggiungono ai quattro zero emissioni del Marchio già circolanti


Anche Ostrów Wielkopolski si unisce all'elenco di città polacche che hanno scelto di passare ai bus elettrici Solaris.

Sei gli esemplari di Urbino 12 Electric ordinati dall'operatore locale Mzk, da consegnarsi entro 365 giorni dalla firma del contratto. Andranno ad aggiungersi ai quattro veicoli zero emissioni del costruttore di Bolechowo che dal 2017 già circolano lungo le strade della località.

Dotati di un motore trattivo con potenza di 160 kW, i bus elettrici Solaris in arrivo sfrutteranno l'energia derivata da batterie High Energy con capacità di 200 kWh, ricaricabili sia in modalità plug-in, sia tramite il pantografo montato sul tetto. Nell'intesa, oltre ai veicoli, sono comprese tre soluzioni per l'approvvigionamento della carica necessaria. 

Su ciascuno dei nuovi Urbino 12 potranno trovare posto 28 passeggeri seduti e altri 49 in piedi. Tutti i veicoli al centro della commessa saranno provvisti di defibrillatore di bordo.

L'avvio del rapporto tra Solaris e la connazionale Mzk data al 2004. Sinora sono 31 i mezzi acquistati dall'operatore per la città di Ostrów Wielkopolski, una delle sedici in Polonia che utilizza i bus della Casa di Bolechowo per il servizio di trasporto pubblico locale su rotte abituali. La quota indicata comprende i quattro mezzi elettrici di cui sopra.

Partner