Allestimento di lusso per il Tourliner Sul 2 assi di Neoplan è intervenuto il Man Bus Modification Center

Da semplice mezzo di trasporto a motorhome. O, meglio, casa viaggiante da sogno. Il tocco di 'bacchetta magica' sul Neoplan Tourliner è del Man Bus Modification Center (BMC), che ha allestito l'ambiente interno del veicolo reinterpretandolo secondo le cifre del lusso, della ricercatezza di materiali e finiture, nonché del benessere di bordo.

"Diamo un significato nuovo al termine viaggiare in modo confortevole", ha esordito così Heinz Kiess, responsabile vendite e marketing del BMC. Che ha aggiunto: "Nessuna delle aree interne, per come sono state allestite, fa pensare di essere a bordo di un pullman, ma è soprattutto nella zona notte che ci si dimentica di essere effettivamente su un veicolo."(descrizione)

Gli ambienti sono illuminati indirettamente. Tale soluzione consente ai viaggiatori, anche all'interno della cucina super-attrezzata, di sentirsi investiti da una calda ed avvolgente sensazione, dall'idea di trovarsi entro le consuete mure domestiche.

"Il nostro team ha creato una casa su ruote - ha rimarcato Kiess -. La sensazione di trovarsi in un ambiente accogliente viene trasmessa anche dalla pavimentazione a effetto legno e dalla cura con la quale sono stati scelti i rivestimenti per le pareti laterali e i soffitti, nei quali sono stati integrati tre boccaporti, i ventilatori a tetto e l’impianto di climatizzazione che garantisce una temperatura sempre gradevole all'interno del motorhome."

Gi specialisti del Man Bus Modification Center sono intervenuti a livello della scocca, modificata per adattarsi alle esigenze strutturali del tetto e del vano bagagli. Le necessità idriche di bordo sono coperte, da un lato, dai 920 litri del serbatoio di acqua dolce e, dall'altro, dai 520 litri di quello di acqua grigia, costruiti appositamente.(descrizione) 

In linea con la sua vocazione di soluzione di trasporto 'speciale', il Neoplan Tourliner allestito dagli specialisti del BMC dispone di un sistema di telecamere perimetrale (BirdView), uno per la gestione della batteria, tre inverter da 5kW, quattro batterie agli ioni di litio, un alternatore potente, della connessione Wifi e di un vano specificatamente destinato agli sci.   

Il bus, un 2 assi, è spinto da un motore con potenza da 460 CV governato da un cambio automatico MAN TipMatic a 12 marce. È provvisto di sistema di frenata elettronico EBS con ABS, ASR (Acceleration Slip Regulation) ed ESP.

Partner