Il mondo di domani è già oggi con la "Future Mobility Week" di TorinoLa manifestazione aprirà i battenti il primo ottobre per cinque giorni

'Future Mobility Week' aprirà i battenti lunedì primo ottobre 2018 e terrà l'attenzione calamitata sull'area di Lingotto Fiere a Torino per un'intera settimana lavorativa (la chiusura è fissata per venerdì 5).

GL events e Clickutility Team - già co-organizzatori da cinque anni di un altro appuntamento riservato alla mobilità di domani, 'Smart Mobility World' - tornano a unire le forze per regalare un momento formativo ritmato da un'offerta concentrata presso l'ex complesso industriale piemontese (ora apprezzato centro fieristico) ed estesa sull'ambito territoriale locale grazie a una serie di visite tecniche guidate su prenotazione presso le realtà considerate eccellenze in termini di capacità innovativa e di azione commerciale. 

Protagonista indiscussa dell'evento sarà la filiera industriale italiana dell'automotive nelle sue varie articolazioni, compreso gli ormai sempre più collegati settori della telematica e dell'Information Technology (IT)

Numerose le conferenze previste (per un quadro dettagliato, clicca qui). Dalle parole alla loro traduzione concreta, il passo sarà breve grazie agli espositori confermati in occasione di 'Future Mobility Week', che illustreranno agli interessati le soluzioni sviluppate nel campo dell'hardware, del software e dei servizi di mobilità strutturati per sostenere formule sempre più diffuse come il car sharing, il car pooling, il noleggio veicoli a breve e a lungo termine. 

Infrastrutture, società, economia, le stesse città: sono tanti gli elementi investiti dal progressivo avvento della new mobility. Oltre a quanto comunicato sinora, condensato intorno all'Expoforum che vedrà anche la possibilità di mettere alla prova mezzi e prodotti, 'Future Mobility Week' proporrà un'offerta parallela, battezzata 'Automotive Cluster Forum' e inaugurata da una sessione di keynote dal respiro internazionale. Come rivela il nome, è incentrata intorno all'oggetto auto, con riguardo a quanto concerne l'area produttiva

Partner