casa editrice la fiaccola



La bresciana Arriva SIA destina 10.000 euro agli ospedali cittadiniServiranno per l'acquisto di respiratori per i contagiati Covid-19


"La sanità lombarda è messa a dura prova da questa emergenza e ritengo che debba essere supportata immediatamente. Abbiamo quindi aderito volentieri all’iniziativa di donare 10.000 euro agli ospedali bresciani e spero che l’impegno di tutti noi contribuisca ad uscire da questa situazione il prima possibile".

Angelo Costa, amministratore delegato di Arriva Italia, parla della "drammatica situazione in cui ci troviamo", generata dalla diffusione esponenziale del nuovo Coronavirus (Covid-19), tale da richiedere "gesti concreti e tempestivi". Come l'adesione di Arriva SIA, la società locale del Gruppo, alla raccolta fondi a favore degli ospedali cittadini: 'AiutiAMObrescia'.

L'importo destinato dall'operatore, che offre servizi di trasporto pubblico urbano ed extraurbano, servirà per l'acquisto dei respiratori BiPAP, oggi più che mai necessari all'interno dei reparti di terapia intensiva dove si trovano ricoverati i casi più gravi tra i contagiati. 

Fondazione Comunità Bresciana Onlus, che sta gestendo la raccolta fondi, ha evidenziato, tra le urgenze del momento, la necessità di apparecchiature per la ventilazione assistita.

Partner