In arrivo in Europa gli elettrici BydDue autocarri e un furgone primi esemplari della gamma futura

Tre veicoli commerciali a trazione 100 per cento elettrica, primi esemplari di una futura gamma completamente zero emissioni, da destinarsi alla clientela flotte europea. Lo annuncia Byd a qualche giorno di distanza dalla prémière spagnola di Murcia, località nel sud-est del Paese, dove per l'occasione sono stati aperti i cancelli dell'Estadio Nueva Condomina.

Due autocarri stradali e un van elettrici si sono proposti per la prima volta allo sguardo esigente della clientela del Vecchio Continente dopo la fase di test condotta in patria (Cina) e in altri mercati internazionali. 

Alla cerimonia di disvelamento dei prodotti hanno preso parte una rappresentativa mista formata da esponenti politici locali, società di logistica e concessionari. Uno di loro - Tomi Maquinaria - si occupa di carrelli elevatori elettrici ed è da tempo un partner di riferimento per Byd nelle province di Almería e Murcia.

Le prime soluzioni elettriche immesse dal costruttore sul mercato europeo sono l'autocarro leggero T6, con peso totale a terra (GVW) di 7,5 tonnellate, e il Q1M Yard Tractor, omologato per sopportare 46 tonnellate di peso (GCWR) tra veicolo e rimorchio - soluzione che si presta quindi alle operazioni in area portuale, aeroportuale e presso i centri di distribuzione merci.

La prémière spagnola è stata inoltre l'occasione per ammirare il primo furgone completamente zero emissioni prodotto da Byd, il T3, pronto a mettersi alla prova sul mercato del Vecchio Continente.

Partner