Alexander Dennis per la nuova flotta di BVGIl costruttore fornirà all'azienda tedesca i suoi Enviro 500

Viaggia sull'asse Regno Unito-Germania la nuova iniziativa commerciale firmata Alexander Dennis, il costruttore di bus più importante tra quelli che vivono all'ombra della Union Jack.

(descrizione)Il marchio d'oltremanica si è assicurato, in via esclusiva, la commessa legata alla produzione di una nuova flotta di veicoli bipiano da utilizzare nella capitale tedesca. Il contratto tra Alexander Dennis e l'azienda che gestisce i servizi di trasporto pubblico a Berlino (Berliner Verkehrsbetriebe - BVG) riguarda l'Enviro500 nella versione lunga 13,8 metri, dotata di tre porte, 80 posti a sedere e due rampe separate di accesso.   

Si tratta di un accordo che prevede, quale fase preliminare, la consegna di due veicoli pre-serie. Se i test e la sperimentazione avviate andranno a buon fine, saranno almeno 70 i mezzi che BVG si è formalmente impegnata ad acquistare.

Una seconda fase dell'operazione, stando ai piani dell'azienda tedesca, dovrebbe portare, in breve tempo, a quota duecento gli Enviro500 in circolazione per le strade della capitale del Paese.

(descrizione)Il numero massimo di ordini fissato dal Consiglio di Amministrazione dell'azienda tedesca è di 430 esemplari (sono oltre 400 al momento i bus double-decker già in servizio a Berlino), per un investimento di non più di 220 milioni di euro.

"La flessibilità contrattuale ci consentirà di adattare il volume degli acquisti in base allo sviluppo del mercato dei bus elettrici - ha dichiarato Sigrid Evelyn Nikutta, Chairwoman Management Board and Operations di BVG -. Si tratta di parte del nostro progetto di elettrificare per il 2030 la flotta dei bus".

I primi Enviro 500 di Alexander Dennis sono indicati in arrivo nel 2020. Saranno personalizzati per rispondere compiutamente alle specifiche esigenze di utilizzo. Un esemplare del bus bipiano era già stato impiegato per il trasporto pubblico berlinese nel 2015.

 

Partner