Cessate il fuoco su Roma, due bus Atac in fiamme

ATAC incendio bus pullmanwebIeri prima nel pieno centro di Roma poi in periferia, hanno preso fuoco due autobus Atac di linea.

Uno in via del Tritone per un corto circuito a seguito del quale è esploso anche un pneumatico, episodio in cui è rimasta lievemente ustionata una passante e danneggiato un negozio, l’altro in via di Castel Porziano, dove un bus Atac si è incendiato. La municipalizzata che gestisce il trasporto pubblico nella Capitale ha avviato indagini interne e anche la Procura sta cercando di fare chiarezza sulle dinamiche degli ‘incidenti’.

Il veicolo distrutto in via del Tritone era del 2013 (ben 15 anni di vita), dato che mette nuovamente in luce la problematica dell’anzianità del parco mezzi nella Capitale. A tal proposito Atac sottolinea di aver "negli ultimi mesi intensificato le azioni preventive per minimizzare i rischi di incendio per la flotta che purtroppo ha un'età media molto avanzata. Le azioni messe in campo hanno consentito di diminuire i casi di incendio sulle vetture di circa il 25 per cento nel primo quadrimestre 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017".

I sindacati replicano: “Mezzi vecchi, si verifica un incidente al mese”. In particolare, Eugenio Stanziale, segretario della Filt  Cgil  Roma e Lazio dichiara che “le condizioni in cui operano i bus sono estreme, a conoscenza di tutti e più volte denunciate anche da noi. Si fa la manutenzione possibile con le risorse disponibili. Il concordato preventivo però ha bloccato tutto. Questa città necessita di mezzi nuovi, perché quelli che ci sono sono vecchissimi, la flotta più 'antica' di Europa. Il servizio che si presta ai romani non è più all'altezza della città e cittadini esasperati se la prendono con gli autisti".

“Ok Google, prenota quel FlixBus”

Flixbus-google-assistantFlixBus è il primo operatore della sua categoria a essere integrato in Google Assistant, l’assistente virtuale sviluppato dal colosso informatico statunitense e disponibile su tutti i dispositivi mobili. I passeggeri potranno ottenere informazioni e prenotare una corsa su uno dei 250.000 collegamenti giornalieri della rete degli autobus verdi digitando un messaggio di testo o attraverso un comando vocale.

Le FlixBus Action sono al momento disponibili in inglese, francese e tedesco e includono oltre 800 frasi riconoscibili dal device.


Da sempre lavoriamo per offrire ai nostri passeggeri la migliore esperienza di viaggio attraverso soluzioni innovative e digitali - ha dichiarato Daniel Krauss, co-fondatore di FlixBus - ora, grazie a questa integrazione, i nostri utenti possono accedere alla migliore soluzione di viaggio o ricevere un aggiornamento sulla propria corsa tramite un semplice comando vocale”.

Siamo lieti di collaborare con FlixBus, - conclude Malte Will, Product Partnerships Manager Google Assistant - che ha colto l’enorme potenziale dell’assistant marketing”.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154